• Lun - Sab: 8:00 - 20:00
  • +39 030 2120668
  • info@tecnosar.com

resistenza

Pavimenti in resina in Lombardia e tutto il nord Italia

La resina è resistente ma non indistruttibile. Come procedere per una perfetta manutenzione?

La resina è un materiale molto resistente ma, non per questo, indistruttibile. Se sottoposta a carichi eccessivi, è anch’essa  soggetta ad usura. Come procedere ad una corretta manutenzione? Scopriamolo insieme

resina p

La resina è resistente ma non indistruttibile. Come procedere per una perfetta manutenzione?

La resina, materiale dalle mille peculiarità, si caratterizza anche e soprattutto per un’elevata resistenza ai carichi pesanti e all’esposizione ad agenti chimici e sostanze aggressive, che danneggerebbero in breve tempo, qualsiasi altro tipo di materiale. Non si crepa, è molto resistente agli urti e ai graffi. Nonostante questo, non si tratta di un materiale indistruttibile. La durata e le buone condizioni di un rivestimento in resina dipendono principalmente dal modo in cui esso viene impiegato. Generalmente, in ambito industriale, l’invecchiamento della resina è molto più precoce rispetto a quanto non lo sia nel settore domestico. Anche in casa però, dopo un certo lasso di tempo, la resina può essere soggetta a mutamenti che ne alterino la bellezza iniziale. La resina non è immune ai segni del tempo, decisamente più evidenti su pavimenti cromaticamente uniformi e lucidi invece che su un pavimento spatolato e opaco. Inoltre, le zone che risultano più calpestate, come le pedate delle scale o la zona ingresso, tendono a invecchiare precocemente rispetto a zone a basso traffico.Come intervenire? Il processo di manutenzione è davvero molto semplice e veloce: dopo aver eseguito una breve abrasione superficiale, basterà applicare un nuovo strato protettivo. In ogni caso, per evitare qualsiasi tipo di usura, è utile pulire il pavimento in resina in modo periodico utilizzando solo saltuariamente prodotti aggressivi quali, ad esempio, la cera auto-lucidante.

Per qualsiasi tipo di intervento di manutenzione sui tuoi pavimenti in resina, rivolgiti a Tecnosar! Azienda leader nel settore applicativo dei materiali resinosi, realizza pavimenti e rivestimenti in resina di qualità, destinati all’ambito alimentare, industriale, commerciale, residenziale, vinicolo, meccanico, siderurgico e direzionale. Ci occupiamo inoltre del ripristino di pavimentazioni di negozi e showroom e di impermeabilizzazioni ed iniezioni in resina di ogni tipo. La Tecnosar snc è un Posatore Certificato ed Autorizzato da IPM Italia che da più di 30 anni opera con professionalità e passione nella formulazione, produzione e posa di rivestimenti in resina e pavimentazioni industriali Hi-tech in calcestruzzo.

Curioso di saperne di più? Vieni a trovarci! Tecnosar ti aspetta in  Via P. Togliatti, 2/F, Ciliverghe – Mazzano –  (Brescia). Per info e preventivi, chiamaci ai numeri +39 030 2120668/ +39 348 6912752 o  invia un fax al +39 030 2120668 o una mail all’indirizzo info@tecnosar.com.

Read more
Manutenzione e resistenza di un pavimento in resina

Manutenzione e resistenza di un pavimento in resina

Anche se è molto resistente e pur dovendo sostenere dei carichi molto elevati, anche se si macchia per assorbimento, la resina non è del tutto indistruttibile e come ogni materiale è propriamente soggetto ad usura

L’usura dipende dall’uso cui il pavimento è soggetto: in ambito industriale l’invecchiamento della resina è molto precoce rispetto al contesto domestico ma qui può accadere che dopo un breve periodo, la resina possa perdere il proprio splendore iniziale e quindi nulla può vietare di poterla rinnovare semplicemente dopo aver eseguito una leggera abrasione superficiale e dopo aver applicato di nuovo lo strato protettivo.

Manutenzione e resistenza di un pavimento in resina

Manutenzione e resistenza di un pavimento in resina

Per poter effettuare una normale manutenzione del pavimento in resina è utile poterlo pulire in modo periodico e solo, saltuariamente, poter applicare una cera auto-lucidante che possa eliminare ogni porosità dalla superficie.

La resina non si crepa, se non con particolari condizioni dell’edificio, che potrebbero portare a formare delle tensionali in grado di poter originare delle fessure.

In generale la resina è molto resistente agli urti e per quanto riguarda la resistenza ai graffi può essere smile ad un ottimo parquet: la resistenza ai graffi può variare a seconda del tipo di resina e di finitura desiderata, di certo una resina materica può essere più resistente rispetto ad una resina liscia.

I segni del tempo sono decisamente più evidenti su pavimenti cromaticamente uniformi e lucidi invece che su un pavimento spatolato e opaco inoltre, le zone che risultano più calpestate, come le pedate delle scale o la zona ingresso, tendono a invecchiare precocemente rispetto a zone a basso traffico.

Read more